#LaCanossanonsiferma #NoiStiamoInsieme

Annachiara e il tour annullato di Ultimo: “Amo le sue canzoni perché mi descrivono. Ma andrò ad un suo concerto, voglio lottare per i miei sogni”

Oggi è il 4 Maggio. Sono 19:12. Stavo studiando Geografia quando, ad un certo punto, scoppio in un pianto senza fine. Mi scoppia la testa e non riesco a concentrarmi sullo studio. E’ da stamattina che vado avanti così.
Erano le 12:30 quando vedo che Niccolò, Ultimo, il mio idolo, posta su Instagram. Appena leggo sbianco. Per un momento resto in silenzio poi non so per quale preciso motivo mi agito per poi, subito dopo, scoppiare a piangere. Fino ad un secondo prima di sapere questa notizia speravo che il suo tour di stadi 2020 non venisse rimandato. E invece stamattina scopro che viene rimandato tutto probabilmente al 2021. Voi magari dite che é un solo concerto. Ma per me non é un solo concerto. Come lui per me non é solo il mio cantante preferito. Lui é il mio idolo, se non di più. Da lui ho preso esempio in diverse cose. Da lui mi sono sentita accettata, cosa che, dal mondo esterno, risulta un po’ difficile, in diversi casi. Ogni sua canzone mi rappresenta in un modo diverso. Per esempio la canzone Giusy. Una delle mie preferite. Trovo che mi descriva a pieno. Una ragazza fragile, insicura. Ma forte allo stesso tempo. Una frase della canzone che mi ha sempre colpito, che é anche la mia preferita, é: “ricorda, é dal dolore che si può ricominciare”.
Tornando ai “live”, ai concerti degli stadi, per me non sono solo “live”. Per me sono importantissimi. Io vorrei tantissimo abbracciarlo e stare abbracciata a lui per un’eternità, e parlare con lui; ma sono sicura che probabilmente non succederà per altri anni. Ma non perdo mai la speranza. Come ha detto lui allo stadio Olimpico: “non smettete mai di credere nelle favole”; lui ha realizzato la sua favola e sta continuando a realizzarla. Sono sicura che prima o poi ci riuscirò anch’io. Dato che sarà difficile abbracciarlo, l’unico modo per vederlo di fronte a me, anche se a distanza di alcuni metri, è andare a un suo concerto. Ci andrei anche tutti i giorni pur di vederlo. Adoro andare a un suo concerto e parlare con lui attraverso le sue canzoni, mentre le cantiamo tutti insieme. Per questo appena ho saputo che il tour è rimandato ci sono rimasta non malissimo, di più. Ma ho trovato cose positive in questo. É meglio aspettare ancora un altro anno e lasciare che il desiderio aumenti ancora di più, che andare ora con mascherina, guanti e paura di rischiare la propria vita. L’attesa aumenta il desiderio. Ora non mi tocca che aspettare ancora. Ora vado a studiare che altrimenti “mi va male”. Non mollate mai i vostri sogni. Non smettete mai di credere nei vostri sogni.
Anna
#LACANOSSANONSIFERMA ANNA
#LACANOSSANONSIFERMA ANNA
#LACANOSSANONSIFERMA ANNA